Vaccinazione antinfluenzale: che cosa dicono le prove scientifiche

Vaccinazione antinfluenzale

Vaccinare in modo indiscriminato anziani, gravide, bambini e sanitari può risultare più dannoso che utile?
Alberto Donzelli1, Daniele Agostini2, Paolo Bellavite3, Adriano Cattaneo4, Piergiorgio Duca5, Eugenio Serravalle6.


1 Medico, specialista in Igiene e Medicina Preventiva, già Direttore Servizio Educazione Appropriatezza ed EBM ex ASL Milano – Consiglio Direttivo e Comitato Scientifico  Fondazione Allineare Sanità e Salute
2 Medico, Epidemiologo, membro ISDE (Associazione Italiana Medici per l’Ambiente, parte dell’International Society of Doctors for the Environment)
3 Medico, specialista in Ematologia, già Professore di Patologia Generale Università di Verona
4 Medico, Epidemiologo, già Ricerca su Servizi Sanitari e Salute Internazionale, Centro Collaboratore OMS per Salute Materno Infantile, Istituto per l’Infanzia, Trieste - Gruppo NoGrazie
5 Medico, specialista in Statistica Medica e Biometria, Ordinario Unità di Statistica Medica e Biometria - Dipartimento Scienze Cliniche Ospedale Sacco - Settore Universitario – Università degli Studi - Milano
6 Medico, specialista in Pediatria preventiva, Puericultura Patologia Neonatale, Presidente Associazione Studi e Informazione sulla Salute - Pisa

Articoli dell'autore