Società Italiana di Farmacologia - Basi razionali dell’uso della medicina tradizionale cinese nel trattamento del COVID-19

Società Italiana di Farmacologia - Basi razionali dell’uso della medicina tradizionale cinese nel trattamento del COVID-19

Basi razionali dell’uso della medicina tradizionale cinese nel trattamento del COVID-19
A cura della Prof.ssa Lara Testai
La malattia da Severe Acute Respiratory Syndrome Coronavirus 2 (SARS-CoV-2), conosciuta anche come Corona Virus Disease 2019 (COVID-19), si è rapidamente diffusa in tutto il mondo raggiungendo i numeri di una pandemia e provocando oltre 160000 morti (dati aggiornati ad aprile 2020). La procedura di infezione del COVID-19 nei vertebrati è molto simile a quella di altri SARS-CoV e Middle East Respiratory Syndrome Coronavirus (MERS-CoV), e i principali sintomi sono febbre, fatica e tosse secca, accompagnati in alcuni pazienti da congestione nasale, inappetenza, diarrea e polmonite; sfociando nei casi più gravi in crisi respiratorie, shock settico e disfunzione della coagulazione.

Altri articoli